Premio Mediterraneo Packaging, torna il contest di bottiglie ed etichette

Premio Mediterraneo Packaging, torna il contest di bottiglie ed etichette
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

C’è tempo fino all’11 giugno per partecipare alla decima edizione del Premio Mediterraneo Packaging, la competizione rivolta alle aziende dei paesi europei che producono e imbottigliano vino, olio, distillati e liquori. Alla competizione possono partecipare anche birrifici artigianali e beer firm.

Il Premio, organizzato dal Club Oliovinopeperoncino, in partnership con il Polo Didattico “P. Mattarella” di Castellammare del Golfo (Tp) ad indirizzo turistico e l’Istituto Vergani di Ferrara, vuole mettere in evidenza l’importanza del messaggio veicolato dalla confezione e dalle etichette di vino, olio, distillati, liquori e birre artigianali. L’importanza del packaging oggi è dimostrata da studi internazionali ed è uno degli argomenti chiave quando si parla di neuromarketing, la scienza che studia le reazioni istintive del consumatore generate da molteplici fattori in cui entrano in gioco immagini, colori, posizione e grandezza delle scritte che devono essere scelti al meglio per migliorare il brand del prodotto e arrivare al target di riferimento. 

Le migliori etichette e le migliori bottiglie verranno premiate durante una cerimonia ufficiale programmata per il 9 luglio che si svolgerà anche quest’anno a Castellammare del Golfo. Oltre ai premi per le aziende vinicole, olivicole, distillerie liquorifici, birrifici artigianali e beer firm dei Paesi europei con il miglior abbigliaggio, saranno assegnati anche riconoscimenti alle agenzie grafiche ideatrici dei progetti e sarà premiato il giornalista miglior comunicatore del vino e dell’olio.

Novità di quest’anno, oltre l’allargamento della partecipazione a tutti i Paesi europei (finora ci si era limitati ai paesi rivieraschi del Mediterraneo), l’istituzione di un premio speciale per il divulgatore dei distillati. La partecipazione è estesa anche alle aziende che hanno vinto negli anni scorsi. Spiegano gli organizzatori: «Per le aziende che sono state già premiate negli anni passati, la conquista di un nuovo premio nel 2022 servirà a confermare l’efficacia delle nuove scelte fatte nell’ambito del packaging».

Nell’albo d’oro dei premiati si contano aziende come Astoria Vini, Rapitalà, Sordo Vini, Hermes, Feudo Arancio, Piovesan, Scirocco, La Presa, Bottega, Domenis1898, Distillerie Lussurgesi e Krimisos. 

La manifestazione si avvale del Patrocinio dell’Anag (Associazione Nazionale Assaggiatori Grappa e Acquaviti) e del Comune di Castellammare del Golfo. Sponsor della manifestazione, Auroflex e Antica Maccherroneria.

Le aziende che intendono partecipare devono fare pervenire le confezioni di vino, olio, distillati, liquori e birre artigianali a mezzo corriere o posta entro l’11 giugno dopo avere preso visione del regolamento, compilato il form d’iscrizione e pagato la quota d’iscrizione. Tutte queste informazioni sono reperibili sul sito www.egnews.it.

Ciascuna azienda può partecipare con massimo di cinque campioni. I campioni sono composti da due bottiglie uguali di qualsiasi formato. L’azienda non avrà diritto alla restituzione delle confezioni giudicate non conformi alla categorie previste. Per ogni categoria l’azienda partecipante può ottenere un unico premio.

Per altre info telefonare al 0533 440244 (redazione di egnews.it ) oppure al 339 4097858, oppure 345 8440206 o scrivere a f.turri@egnews.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.