Formazione per operatori agricoli, partita la preiscrizione ai corsi dell’Esa

Formazione per operatori agricoli, partita la preiscrizione ai corsi dell’Esa
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Informazione e formazione per agricoltori più preparati alle sfide di un’agricoltura di qualità, sempre più multifunzionale, rivolta al mercato ed ecosostenibile. A questo punta l’Esa, l’Ente di Sviluppo Agricolo con i sessantasei tra seminari e corsi brevi che aveva programmato in pre-pandemia e che ora rilancia con una call per raccogliere le iscrizioni, confidando nel positivo evolversi del quadro epidemiologico.

I corsi sono stati organizzati in collaborazione con il Coreras-Consorzio per la Ricerca Applicata e la Sperimentazione e riguardano tecniche di produzione, trasformazione e marketing. Sono rivolti specificatamente a: agli imprenditori e agli addetti del settore agricolo e agroalimentare e ai giovani agricoltori (18-40 anni) che hanno partecipato alla sottomisura 6.1 del Psr Sicilia 2014-2020. Possono poi partecipare anche i coadiuvanti familiari, i lavoratori stagionali e giornalieri che abbiano operato nel settore agricolo.

Le attività di informazione e formazione hanno durate estremamente variabili: da un minimo di otto a un massimo di 48 ore in dipendenza dell’argomento trattato e del livello di approfondimento riservato alle singole materie. I corsi verranno organizzati tra ottobre 2021 e giugno 2022 ma al momento non si può prevedere nulla con precisione. Il posizionamento temporale nonché le modalità di attuazione – si legge nell’avviso dell’Esa -dipenderanno dall’evoluzione della pandemia.

I corsi e i seminari interesseranno due macro-aree: quella del Belice-Carboj-Agrigento occidentale e il Palermitano. Per i 31 percorsi formativi organizzati in area Belice-Carboj-Agrigento occidentale, sono state individuate tre sedi: la sala convegni della Sopat n° 75 di Ribera (Ag), la sala convegni dell’Azienda sperimentale Campo Carboj – Contrada Belice di mare – Castelvetrano (Tp) e il gazebo all’aperto sempre presso la predetta Azienda sperimentale Campo Carboj. Per i restanti 35 corsi previsti nel Palermitano tre le sedi possibili: la sala centrale dell’Ente di Sviluppo Agricolo a Palermo di via Libertà 203; la sala di formazione del Polo Tecnologico di Palermo – Via Partanna Mondello n. 50/a e il gazebo all’aperto sempre presso il Polo Tecnologico di Palermo. La scelta dell’una o dell’altra location dipenderà dell’andamento pandemico.

Le materie trattate spaziano dall’agriturismo alle fattorie didattiche, dall’agricoltura biologica alla difesa fitopatologia, dall’e-commerce alla logistica, dalla tutela del suolo a quella della biodiversità, dalla gestione delle risorse idriche all’agricoltura di precisione. Il quadro completo delle attività formative in programma è contenuto in un avviso sul sito dell’Esa che consigliamo di leggere.

Per potere partecipare ad uno o più corsi è necessario presentare domanda di preiscrizione, indicando i propri dati anagrafici, i recapiti fisici e digitali, il titolo, la denominazione specifica, il numero d’ordine, la durata e le modalità di attuazione del corso o dei corsi prescelti e l’eventuale preferenza in ordine alla sede preferita e al periodo in cui il richiedente si dichiara disponibile alla frequentazione del o dei corsi. La domanda di preiscrizione dovrà essere indirizzata entro il 30 luglio all’indirizzo e-mail: francesco.oliva@entesviluppoagricolo.it.

Per info: Dr. Francesco Oliva (Esa) – tel 091-6200496; Dott.ssa Sabrina Lavattiata (Coreras) – tel 091- 6257014

© Copyright 2021 – Tutti i diritti riservati Sicilia Verde Magazine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti sei iscritto con successo alla newsletter

C'è stato un errore mentre tentavi di inviare la richiesta. Per favore, riprova

Sicilia Verde Magazine utilizzerà le informazioni fornite in questo modulo per essere in contatto con te e per fornire aggiornamenti e marketing