Certificazioni ambientali, due corsi della scuola Emas Ecolabel Sicilia

Certificazioni ambientali, due corsi della scuola Emas Ecolabel Sicilia
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

È stata presentata nei giorni scorsi nella sede dell’Assessorato Regionale dell’istruzione e della formazione professionale la nuova edizione della Scuola Emas Ecolabel Sicilia. È la prima digitale in Sicilia e per frequentare i corsi messi recentemente a bando, gli allievi potranno fruire di appositi voucher formativi a copertura delle spese di iscrizione.

Riconosciuta dal Comitato Nazionale per l’Ecolabel e l’Ecoaudit (Organismo Nazionale che ha sede presso l’Ispra (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) – competente in materia di certificazioni ambientali di derivazione europea, la Scuola Emas Ecolabel Sicilia è nata (o meglio rinata) su progetto del Gal Nebrodi Plus. Inoltre è sostenuta da un vasto e molto qualificato partenariato pubblico/privato e ha lo scopo di formare su tutto il territorio regionale nuovi esperti di certificazione ambientale.

Per l’anno formativo 2021/2022 sono stati pubblicati due bandi. Il primo è riferito al corso per auditor e consulenti ambientali Emas (Master 1° livello SE – RA) nel settore agroindustria e nel settore gestione impianti trattamento rifiuti e acque reflue. Il secondo bando riguarda un corso per consulenti aziendali ecolabel con orientamento prevalente per i servizi di ricettività turistica (Master di 1° livello – Sea – Ca). Saranno selezionati 120 allievi (60 per ciascuno ognuno dei due corsi). Il termine di scadenza per la presentazione delle domande di ammissione è il 30 novembre di quest’anno. Le attività didattiche avranno inizio il 4 febbraio del 2022 e termineranno entro il 30 novembre dello stesso anno.

Gli aspiranti corsisti in possesso dei necessari titoli, potranno fruire della copertura delle spese di iscrizione attraverso i voucher formativi previsti dal “Progetto Giovani 4.0 – nuova edizione – Avviso n. 42/2021” del Dipartimento dell’Istruzione, dell’Università e del Diritto allo Studio“.

I corsi proposti, che si configurano come percorsi di alta formazione, (Master di I livello) sono stati pensati e progettati per soddisfare la necessità di garantire l’accesso delle organizzazioni (sia private sia pubbliche) a quelle importanti forme di registrazione e certificazione ambientale derivanti dai regolamenti europei (Emas ed Ecolabel Ue), che gli indirizzi del “Green deal” europeo, della strategia “Farm to fork”, della strategia di transizione ecologica nazionale, nonché quelli del Pnrr (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) rendono ancor più attuali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *