Banca della Terra di Sicilia, pubblicato 2° bando: 450 ettari di terra per i giovani

Banca della Terra di Sicilia,  pubblicato 2° bando: 450 ettari di terra per i giovani
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Diciotto lotti per un totale di quasi 450 ettari. Fanno parte della Banca della Terra di Sicilia e sulla base di un bando pubblicato oggi sul sito dell’Assessorato regionale all’Agricoltura potranno essere assegnati ad agricoltori o aspiranti tali che non abbiano ancora compiuto il 41° anno di età.

«I lotti di terreno – dice l’assessore regionale all’agricoltura Toni Scilla – vengono messi a disposizione dei giovani agricoltori per supportarne l’iniziativa imprenditoriale e la loro intenzione di investire in agricoltura».

L’assessore regionale all’Agricoltura Toni Scilla

Al bando possono partecipare i giovani, residenti da almeno un anno nella Regione Siciliana, sia in forma singola che associata, che intendano insediarsi per la prima volta in un’azienda agricola o che si sono insediati da non più di 60 mesi alla data di scadenza del bando. I lotti di terreno messi a bando possono essere assegnati sia a chi intende avviare per la prima volta un progetto di sviluppo innovativo nel settore agricolo anche di diversificazione dell’attività agricola (agrituristica, didattica e sociale) sia a chi intende ampliare la base aziendale e la consistenza territoriale aziendale. Chi partecipa però non deve risultare proprietario o titolare nelle varie forme di un diritto reale di godimento di terreni agricoli.

A fare la differenza tra i diversi partecipanti al bando sarà la qualità del progetto e capacità dei proponenti (titolo di studio ed esperienza nel settore agricolo ed agroalimentare). La valutazione del progetto verrà fatta considerando i seguenti elementi:

  • Qualità, tipicità e sicurezza delle produzioni e delle filiere agroalimentari (vegetali, zootecniche e ittiche), in questo ambito rientrano le azioni dirette a supportare la valorizzazione di tutte le produzioni agro-alimentari siciliane; 
  • Conservazione, selezione, miglioramento e valorizzazione della biodiversità agricola vegetale e animale; 
  • Orientamento al mercato delle produzioni; 
  • Sostenibilità di processo/prodotto/organizzazione delle produzioni e delle filiere agroalimentari (metodologie, materiali, macchine e impianti, servizi), in ambito interessa l’innovazione nel settore agroalimentare mediante metodologie, materiali, macchine e impianti, servizi innovativi mirati, ad esempio, al contenimento nell’uso delle risorse agroalimentari (acqua, suolo, fertilizzanti, principi attivi con funzione fitosanitaria, energia).

Nella maggiore parte dei casi si tratta di lotti di terreno (precisamente 419 ettari) che fanno parte del patrimonio dell’amministrazione regionale. A questi si aggiungono oltre 30 ettari di proprietà delle Asp. «In ogni caso – afferma Scilla – si tratta di terreni che saranno assegnati con l’obiettivo di rafforzare le opportunità occupazionali e di reddito delle aree rurali». Ricordiamo che con il primo bando che è stato pubblicato nei primi giorni di agosto del 2020, sono stati assegnati 430 ettari a 12 aziende agricole guidate da altrettanti imprenditori under 41.

Aggiunge Scilla: «Oltre a consentire ai giovani aspiranti imprenditori agricoli di disporre dell’elemento essenziale di produzione, cioè la terra, potrà essere valorizzato il patrimonio agricolo forestale sottratto all’improduttività, con particolare riguardo a quello di proprietà pubblica e/o privata, incolto e/o abbandonato».

L’invito a presentare le proposte progettuali scade il 18 agosto alle ore 13.

Questi i lotti di terreno che saranno messi bando:

  • Lotto 1 – Ha 11.91.53 – c.da Paneperso – Trapani 
  • Lotto 2 – ha 3.21.90 – c.da Serrapetrulli – Ragusa 
  • Lotto 3 – Ha 12.26.60 – c.da Galla – Ragusa 
  • Lotto 4 – Haa 1.23.45 – c.da Cannito – Mistretta 
  • Lotto 5 – Ha – 0.96.10 – c.da Scibona – Niscemi 
  • Lotto 6 – Ha 1.01.90 – c.da Mercadante – Mazzarino 
  • Lotto 7 -Ha 11.65.50 – c.da Giannella – Acate 
  • Lotto 8 – Ha 34.46.54 – c.da Piano Arcieri – Vittoria-Chiaramonte Gulfi 
  • Lotto 9 – Ha 31.06.83 – c.da Margitello – Comiso 
  • Lotto 10 – Ha 16.26.30 – c.da S. Filippo – Ragusa 
  • Lotto 11 – ha 45.66.27 – c.da Santo Mauro – Melilli 
  • Lotto 12 – Ha 19.80.40 – c.da Purromazza Spama – Scicli 
  • Lotto 13 – Ha 15.14.20 – c.da Monte Sara – Ribera 
  • Lotto 14 – Ha 27.64.54 – C.da Pantano – Calatafimi – Segesta 
  • Lotto 15 – Ha 125.72.10 – c.da Azzarola Monte Sparacio – Custonaci 
  • Lotto 16 – ha 21.35.40 – c.da Cottone – Caltabellotta escluse le particelle 2 e 6 del foglio di mappa 10 
  • Lotto 17 – Ha 26.99.00 – c.da Monte Sara – Ribera escluse le particelle 1-13-21- 3 e 6 del foglio di mappa 73 
  • Lotto 18 – Ha 43.39.20 – Cattolica Eraclea 

L’elenco nel dettaglio con le schede descrittive è visionale al seguente link. Inoltre, chi volesse prenderne visione in formato cartaceo, può farlo presso i locali del Servizio 5 – Piano 3 – Via Camilliani n. 2 a Palermo su appuntamento inviando mail all’indirizzo agri.servizioricerca@regione.sicilia.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *