Bando Isi Agricoltura dell’Inail, entro il 15 marzo tutti i documenti

Bando Isi Agricoltura dell’Inail, entro il 15 marzo tutti i documenti
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sono stati pubblicati sul sito dell’Inail gli elenchi provvisori per regione delle domande di finanziamento a valere sull’avviso pubblico Isi Agricoltura 2019-2020.

Le domande, com’è noto, sono state inviate durante il click day dello scorso 28 gennaio, e nell’elenco provvisorio sono indicate in ordine cronologico di arrivo. Per ciascuna regione gli elenchi sono due: uno riguarda i giovani agricoltori, l’altro la generalità delle aziende agricole.

Negli elenchi è riportato l’aggiornamento dello stato delle domande indicando con “S” (ammessa definitivamente) le domande la cui ammissione negli elenchi provvisori è confermata, e con “N” (non ammissibile per carenza di fondi), le domande non ammissibili per carenza di fondi. Dagli elenchi pubblicati risulta che per la Sicilia sono state ammesse le domande di 126 aziende agricole (a fronte di 674 domande) e quelle di 29 giovani (in totale hanno partecipato al bando in 126).

I beneficiari, le cui domande sono collocate in posizione utile per l’ammissibilità al finanziamento negli elenchi cronologici provvisori, hanno tempo fino al 15 marzo prossimo per “perfezionare” la pratica e trasmettere la documentazione indicata nell’articolo 18 dell’avviso. L’invio della documentazione deve avvenire con modalità telematica attraverso l’apposita funzione di upload/caricamento presente nella procedura per la compilazione della domanda on line. Qualora non si provveda a questo ultimo adempimento, si decade dal beneficio. Successivamente l’Inail provvederà a rifare i calcoli e a pubblicare il 15 aprile gli elenchi cronologici definitivi.

A livello nazionale per il bando Isi Agricoltura sono stati stanziati 65 milioni di euro comprensivi sia della dotazione 2019 (il bando venne sospeso) che di quella del 2020. La somma è stata divisa su due assi: 53 milioni sull’asse riservato al finanziamento della generalità delle imprese agricole, e 12 milioni allocati sull’asse di finanziamento riservato agli imprenditori giovani agricoltori (organizzati anche in forma societaria). Il finanziamento, in conto capitale, è calcolato sulle spese ritenute ammissibili al netto dell’Iva nella misura del 50% per i giovani agricoltori e del 40% per gli altri soggetti.

In Sicilia il totale della dotazione del bando regionale destinato agli imprenditori agricoli è di quasi 6 milioni di euro. Di questi 1,3 milioni sono stati riservati ai giovani agricoltori. Il resto, 4,6 milioni di euro è destinato alla generalità delle imprese agricole.

© Copyright 2021 – Tutti i diritti riservati Sicilia Verde Magazine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti sei iscritto con successo alla newsletter

C'è stato un errore mentre tentavi di inviare la richiesta. Per favore, riprova

Sicilia Verde Magazine utilizzerà le informazioni fornite in questo modulo per essere in contatto con te e per fornire aggiornamenti e marketing