Filiere corte e mercati locali, dal Gal Madonie bando da 435 mila euro

Filiere corte e mercati locali, dal Gal Madonie bando da 435 mila euro
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  

Sviluppare filiere corte e mercati locali accorciando la distanza tra produttore e consumatore e azzerando o riducendo al minimo le intermediazioni lungo la filiera agricola e agroalimentare. Questi gli obiettivi della sottomisura 16.4 a cui si riferisce l’ultimo bando pubblicato dal Gal Madonie.

«Il bando – afferma il presidente Santo Inguaggiato – diventa anche occasione per stimolare i rapporti di collaborazione e di cooperazione tra gli imprenditori al fine di superare gli svantaggi della frammentazione e il conseguimento di economie di scala difficili da raggiungere dalle singole aziende».

I beneficiari di questo bando sono agricoltori, cooperative, trasformatori e rivenditori che svolgono le attività ammissibili al supporto della sottomisura aggregati in Gruppi di Cooperazione (G.C.), poli e reti di nuova costituzione o già esistenti. Per “polo” si intende un raggruppamento di almeno due imprese indipendenti – start-up, micro, piccole, medie e grandi imprese, nonché organismi di consulenza e/o organizzazioni di ricerca. «Il termine “rete” – spiega Dario Costanzo, project manager del Gal Madonie – ha invece una portata più ampia in quanto si riferisce a raggruppamenti di almeno due soggetti che possono intraprendere azioni di carattere più generale. Elemento indispensabile è la presenza di almeno una impresa agricola all’interno di ciascun polo o rete».

Il bando ha una dotazione finanziaria di 435 mila euro; il sostegno, concesso in conto capitale, è pari al 100% e può coprire i costi ritenuti ammissibili, comprese anche attività promozionali a raggio locale connesse alle iniziative principali, per la realizzazione di un progetto biennale fino a un importo massimo di 145 mila euro; qualora il progetto abbia la durata di un anno l’importo massimo di spesa ammessa per beneficiario verrà dimezzato e non potrà superare, quindi, 72.500 euro.

Verranno finanziati solo beneficiari (Gruppi di cooperazione, Poli e Reti) afferenti alle 3 filiere individuate dal partenariato (olivicola, erbe officinali e ortofrutticola).

La presentazione de I progetti potranno essere fino al 31 marzo 2021. Il bando e tutta la documentazione sono sul sito www.madoniegal.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti sei iscritto con successo alla newsletter

C'è stato un errore mentre tentavi di inviare la richiesta. Per favore, riprova

Sicilia Verde Magazine utilizzerà le informazioni fornite in questo modulo per essere in contatto con te e per fornire aggiornamenti e marketing