Alberi monumentali d’Italia, dal Mipaaf un concorso fotografico

Alberi monumentali d’Italia, dal Mipaaf un concorso fotografico
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Gli oltre 3200 alberi monumentali, i patriarchi verdi del nostro patrimonio naturalistico, saranno i protagonisti del concorso fotografico “Rimettiamoci in cammino”, promosso dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali – Direzione generale dell’Economia montana e delle Foreste. 

Per partecipare al concorso fotografico, indetto in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente, c’è tempo fino al 15 ottobre 2020.

Poche le regole, ma è essenziale rispettarle pena l’esclusione dalla competizione: i soggetti dovranno essere solo ed esclusivamente gli alberi monumentali iscritti all’Elenco ufficiale, disponibile sul sito del Mipaaf; le foto dovranno mettere in risalto elementi di pregio e mostrare l’esemplare sia nel suo insieme che nei particolari più peculiari; gli scatti – massimo tre – dovranno essere accompagnati da un breve testo che descriva la relazione che intercorre tra l’albero, il luogo e la comunità in cui è radicato, storie e leggende o, comunque, le particolarità che lo rendono unico. Maggiori dettagli si possono comunque trovare nel bando di concorso pubblicato sul sito del Mipaaf.

La partecipazione è aperta a tutti. Ciascun concorrente potrà presentare un massimo di tre fotografie di cui due dell’albero intero, una verticale e una orizzontale, e una di dettaglio.

Le foto più belle e significative saranno premiate diventando le immagini del calendario “Alberi Monumentali d’Italia” 2021 oltre che essere pubblicate sul sito del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali nella sezione “Alberi monumentali”.

Sono ammesse fotografie a colori. Le fotografie dovranno essere inviate nel formato jpeg, profilo colore rgb. La dimensione del file dovrà essere inferiore o uguale a 5 Mb per ciascuna foto. Le fotografie potranno essere ritagliate per adattarle al formato di presentazione.

Testo e fotografia potranno essere inviate al Mipaaf entro il 15 ottobre 2020, all’indirizzo difor4@politicheagricole.it e, p.c., all’indirizzo ami.progetto@gmail.com.

La valutazione dei lavori sarà fatta da una giuria interna e consisterà in un giudizio complessivo su fotografia e testo.

«Il concorso – commenta il ministro Teresa Bellanovavuole essere un invito alla scoperta e alla conoscenza di un patrimonio eccezionale che vogliamo anche in questo modo valorizzare, difendere, preservare. Sottolineando, insieme alle immagini e alle parole che le accompagnano, come i patriarchi siano veri e propri punti di riferimento per le comunità territoriali».

I vincitori verranno proclamati il 21 novembre 2020 in occasione della Giornata Nazionale dell’albero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *