Consorzio Arancia Rossa Igp, al via la campagna di adesione 2022/2023

Consorzio Arancia Rossa Igp, al via la campagna di adesione 2022/2023
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Al via la campagna di adesione 2022/2023 al Consorzio Arancia Rossa di Sicilia Igp. I produttori e i confezionatori possono rinnovare l’adesione entro il 31 luglio. Il termine per le nuove iscrizioni è invece fissato per il 30 settembre.

«Oggi la rete commerciale, la grande distribuzione organizzata e le aziende di trasformazione richiedono sempre di più il prodotto certificato Igp a garanzia dei consumatori, della tracciabilità e della qualità», afferma il presidente del Consorzio Gerardo Diana. 

«Per contrastare con successo la presenza di prodotti di bassa qualità provenienti da Paesi terzi – aggiunge Diana – la scommessa sui mercati italiani ed europei può essere vinta solo con la certificazione riconosciuta attraverso il marchio Igp. Il Consorzio di Tutela Arancia Rossa di Sicilia Igp, è un patrimonio del territorio nel quale ricade ed è uno strumento fondamentale per dare il giusto valore e riconoscimento all’Arancia Rossa di Sicilia, elemento fondante dell’economia dell’area in cui insistono le produzioni». 

La quantità di prodotto certificato di questo ultimo anno è stata di 28mila tonnellate. «Un numero importante e confortante per tutta la filiera», dichiara il presidente del Consorzio di tutela che aggiunge: «Il Consorzio è impegnato, oggi più che mai, con le attività di promozione, comunicazione, tutela e vigilanza, per far conoscere la qualità e le peculiarità dell’Arancia Rossa di Sicilia. Crediamo che per crescere ancora e meglio ci sia bisogno di stare insieme con spirito costruttivo e unità di intenti ed è con questo spirito – conclude il numero uno del Consorzio – che invitiamo i produttori e i confezionatori a fare rete, ad aderire al Consorzio di Tutela dell’Arancia Rossa di Sicilia Igp con la consapevolezza che la prossima possa essere una campagna di forte espansione e crescita dei volumi di prodotto certificato».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.