“Coltiviamo agricoltura sociale”, premio a un’azienda di Palermo

“Coltiviamo agricoltura sociale”, premio a un’azienda di Palermo

C’è anche un’azienda siciliana tra le quattro premiate nei giorni scorsi a Roma nell’ambito del concorso “Coltiviamo Agricoltura Sociale”. Si tratta dell’azienda agricola di Valentina Gagliardo Briuccia (nella foto premiata da Sandro Gambuzza, vicepresidente nazionale di Confagricoltura) con il suo progetto “In Cassetta” che opera in una zona periurbana della città di Palermo.

La commissione giudicatrice del concorso “Coltiviamo Agricoltura Sociale”, giunto all’XVIII edizione ed organizzato da Confagricoltura, Senior L’età della Saggezza Onlus e Reale Foundation, in collaborazione con la Rete Fattorie Sociali e l’Università di Roma Tor Vergata, ha riconosciuto al progetto dell’imprenditrice palermitana per aver “colto i nessi sociali, economici e produttivi che legano l’agricoltura a Palermo, diventando strumenti per promuovere l’integrazione di fasce deboli e fragili”.

L’azienda opera in un territorio a vocazione agrumicola, nella zona periurbana di Palermo, caratterizzata da elevata dispersione scolastica, alta percentuale di minori in carico ai servizi sociali, tessuto multietnico e un’urbanizzazione selvaggia. Il punto di forza del progetto è la collaborazione con l’associazione che eroga servizi socio-educativi e socio-assistenziali sul territorio. L’obiettivo è il miglioramento delle condizioni di salute, sociali, emotive e cognitive con l’ausilio delle piante, l’educazione ambientale e alimentare, la salvaguardia della biodiversità, la conoscenza del territorio, potenziando le capacità dei soggetti disabili e sfruttando il potere terapeutico dell’interazione con la terra e coi suoi frutti. 

«Siamo orgogliosi della nostra generosa regione capace di esprimere modelli anche nell’agricoltura sociale», commenta il presidente di Confagricoltura Sicilia, Rosario Marchese Ragona. «Grazie al lavoro e alla lungimiranza di Valentina Gagliardo Briuccia – continua Marchese Ragona – ha vinto anche la Sicilia. Quella Sicilia che guarda oltre, coraggiosa e ottimista, e che mette al centro l’inclusione sociale, attraverso il lavoro e l’impresa. La visione dell’azienda di Valentina Gagliardo Briuccia rappresenta un pezzo importante ed esemplare della nostra visione di agricoltura innovativa, sostenibile e visionaria».

i premiati del concorso “Coltiviamo agricoltura sociale”

In Italia l’agricoltura sociale è praticata dal 12,5% del totale delle imprese agricole e le aziende che, oltre alla coltivazione e all’allevamento, svolgono attività sociali – secondo dati Ismea – sono cresciute del 250% in otto anni. Sostenere lo sviluppo delle attività che l’agricoltura realizza nell’ambito sociale, per promuovere la solidarietà, l’inclusione e il valore delle persone, è lo scopo del concorso con un investimento di un milione di euro a sostegno di 24 progetti di agricoltura sociale in tutta Italia.

Gli altri premi sono andati a “No aut” di Cascina Don Guanella di Lecco, “Tourism 4 All” della Cooperativa Agricola Narnia di Foggia. “Premio Speciale” per “La Casa della legalità” di Forlì. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *