Irrigazione con sensori e algoritmi, le prove di Unicoop a Mineo (Ct)

Irrigazione con sensori e algoritmi, le prove di Unicoop a Mineo (Ct)
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

L’agricoltura 4.0 esiste anche in Sicilia e arriva da Malta attraverso un sistema di monitoraggio e controllo delle colture che permettono un intervento rapido per ottimizzare la produttività dei raccolti.

Si tratta di Irrigoptimal, un sistema di sensori collegati al suolo e all’impianto di distribuzione e irrigazione che permette di calcolare, attraverso algoritmi di intelligenza artificiale, l’esatto fabbisogno di acqua delle piante, che Unicoop Sicilia ha provato a sperimentare in alcuni agrumeti di Mineo in provincia di Catania nel corso della primavera e dell’estate 2022, tra le più secche degli ultimi anni.

Il report dei dati verrà presentato venerdì 20 gennaio a partire dalle 10, a Grammichele (Ct) presso l’agriturismo Valle dei Margi.

Saranno presenti l’assessore regionale all’Agricoltura, sviluppo rurale e pesca mediterranea, Luca Sammartino, il presidente del Consorzio Arancia Rossa di Sicilia Igp, Gerardo Diana, il direttore del Gal Kalat, Michele Germanà, il presidente del Gal Kalat Maurizio Ialuna, e l’ Ing. Alessio Bucaioni, CEO della società Wes Trade. Il convegno sarà introdotto da Felice Coppolino, presidente di Unicoop Sicilia e sarà moderato da Eleonora Contarino, presidente Unicoop Catania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *